Tè Verde: proprietà e benefici di uno dei tè più famosi!


Se siete lettori abituali di questo blog probabilmente questa non sarà una novità, ma se invece siete appena arrivati (e quindi, benvenuti!) forse non saprete ancora che il te è la bevanda più bevuta al mondo, dopo l’acqua.
Coltivato sin dall'antichità in India, Cina e Giappone, il te è una bevanda che si ottiene per infusione delle foglie della pianta Camellia sinensis (o Camellia theifera o Thea sinensis) della famiglia delle Teacee. In base alla coltivazione può essere più simile a un albero o a un cespuglio e le sue foglie sono sempre verdi e ramificate. Di tè ne esistono diversi tipi (tè bianco, tè nero, tè verde, tè oolong) che differiscono tra loro per il procedimento di lavorazione.

Oggi entriamo nel merito di una di queste tipologie, sempre più consumata e chiacchierata per le sue proprietà e per alcune caratteristiche uniche: il tè verde!

Tè verde: il lusso del benessere!

Il tè verde proviene dalla Camellia Sinensis che viene coltivata allo stato erbaceo, ma in realtà può raggiungere le dimensioni di un piccolo albero. Originaria della Cina, paese in cui è ampiamente coltivata, oggi la Camellia Sinensis è coltivata in tutto il mondo.
Le varietà di tè sono diverse e vengono ottenute in base alle differenti modalità di raccolta e lavorazione delle foglie della pianta.
Prodotto con foglie della Tea Camellia Sinensis, il tè verde non subisce processo di ossidazione.
Mentre nel caso dei tè verdi cinesi l’ossidazione viene bloccata con il calore “secco” (sole, wok) conferendo al tè un sapore più erbaceo, nei tè verdi giapponesi l’ossidazione viene bloccata con il vapore e il risultato è un tè dal sapore più marino.

762860 1012 0751 t%c3%a8 verde

Caratteristiche, proprietà e benefici del tè verde

Le proprietà e i benefici di questa particolare tipologia di tè sembrano essere molti e di vario genere e sono tuttora oggetto di studio e approfondimento di molti scienziati. Non dimentichiamoci che il tè verde è raccomandato come rimedio da oltre 4000 anni dalla medicina cinese per la sua capacità di prevenire e curare diversi disturbi della salute: dal mal di testa ai disturbi della digestione, dalla disintossicazione dell’organismo alla rigenerazione dell’energia fisica, fino - addirittura - al prolungamento della vita.
Tali effetti benefici sono dovuti soprattutto alla presenza, nel tè verde, di un grande contenuto di catechine e composti polifenolici che funzionano da potenti antiossidanti, che agiscono contro i radicali liberi.
Ma ecco nello specifico, alcuni benefici che ci regala questa meravigliosa panacea di salute quale è il tè verde:

È ricco di antiossidanti: i germogli delle foglie e le foglie giovani del tè verde contengono un'alta percentuale di principi antiossidanti, utili per contrastare la formazione di radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare.

Protegge la pelle : il tè verde, grazie al contenuto di vitamine B, C, E e betacarotene, è un toccasana anche per i problemi della pelle come l’acne. Il contenuto di antiossidanti rende il tè verde un ottimo coadiuvante e alleato nella lotta all’invecchiamento cutaneo, evitando molte discromie della pelle.

Riduce i livelli di colesterolo e contribuisce a sostenere le funzioni cardiache, concorrendo al mantenimento di un buono stato di salute.

Favorisce la termo-combustione dei grassi grazie alla sua straordinaria azione detossinante e rinvigorente.

Ma non finisce qui. È possibile godere dei suoi benefici, oltre che bevendone l’infuso, anche assumendolo per altre vie. Parliamo dei tanti prodotti cosmetici (lozioni per corpo, viso e capelli, compresse, estratti secchi, polvere, gelatine, etc) che ne contengono una buona percentuale.

Tè verde: quando e quanto berne?

Il tè verde, come tutti gli altri tè, contiene caffeina; per questo motivo, se siete particolarmente sensibili a questa sostanza o se soffrite di insonnia, non dovreste assumerlo oltre le ore 18.
Il momento più adatto per bere il tè verde è durante i pasti o durante gli spuntini (mattutini o pomeridiani ovvero in concomitanza dei picchi glicemici) poiché esso veicola l’assorbimento dei nutrienti consumati durante la giornata.
E la quantità? La quantità di tè verde consigliata è di 3-6 tazze di tè verde al giorno. L’importante è che sia di buona qualità!

Tra alcune delle controindicazioni maggiormente registrate tra i bevitori abituali c'è l'inibizione del ferro e la diminuzione della pressione sanguigna. Ma niente allarmismi! Come per ogni cosa, basterà trovare la vostra giusta misura nel consumo di questa preziosa bevanda millenaria.

Adesso che sapete tutto sul tè verde, che ne dite di provarne uno veramente BUONO?
Passeggiata ai Fori è il nostro tè verde di punta: evocativo il nome, energico e deciso il sapore. Uno dei nostri “7 tè di Roma” che proprio non potete perdervi!
Passeggiata ai Fori viene prodotto a mano con tè verde Sencha Cinese selezionatissimi, oli essenziali 100% naturali biologici e fiori officinali di raccolta millesimata.
Una miscela profumata, lussureggiante e sfiziosa, fonte di benessere per il nostro organismo!

Passeggiata ai Fori - Barattolo

Energico, fruttato, intenso. Una splendida miscela creata con 3 tè verdi pregiati Sencha profumata naturalmente con lamponi, fiori e spezie per celebrare l’incontro tra il sacro e il profano della vita nei Fori Imperiali.

23.50 €