Tazza Babingtons Cat

Tazze e Mug
€ 12.00

Tazza in ceramica dedicata alla nostra mascotte romana: il gatto Mascherino

Le nostre tazze hanno un design classico che allo stesso tempo diverte, ispira e incanta. Prodotte usando materiali di qualità, ogni tazza racconta la storia di Babingtons, con un design eccentrico e stravagante.

Un regalo ideale per chi ama il tè!

€ 12.00
Costo di spedizione:
€ 8.00
Totale:
€ 20.00

Caratteristiche

Misure :
h 9,5 cm diam 8 cm
Materiale :
Ceramica

Descrizione

La tazza in ceramica GATTO celebra Mascherino, il gatto che negli anni’50 è diventato mascotte e primo logo di Babingtons Roma.

Il design della tazza GATTO riproduce un gatto tipicamente romano con accanto una tazza di tè vittoriana, a voler raccontare la storia di Babingtons, sala da tè inglese aperta nel cuore di Roma.

Il materiale ed il modello scelti per questa tazza garantiscono un’esperienza di piacere. La capienza infatti (300ml) vi permetterà di sorseggiare il vostro tè più a lungo mentre la consistenza in ceramica ne manterrà il calore.

  • Design: unico ed iconico
  • Carattere: classico
  • Materiale: ceramica di qualità superiore per garantire durabilità nel tempo
  • Dimensione: h 9,5 cm- diametro 8 cm
  • Capienza: 300 ml
  • Produzione: Europa
  • Ambiente: tutte le tazze Babingtons sono prodotte nel rispetto dell’ambiente e delle leggi europee

La tazza GATTO fà parte della collezione di tazze Babingtons dedicate alla nostra storia. Ciascuna di loro infatti racconta con spirito e charme l’essenza di Babingtons. Dalla tazza HIGH TEA FOR HIGH FLYERS dedicata al High Tea e chi vola alto, alla tazza IT’S ALWAYS TIME FOR TEA, che riproduce l’orologio antico posizionato in vetrina dal 1893 fino agli ’70, alla tazza I’M A NATURAL TEA DRINKER, dedicato alle donne che amano il tè, alla tazza DON’T FORGET YOUR TEABRELLA, per chi dimentica sempre l’ombrello, ma mai il suo tè preferito!

La tazza in ceramica GATTO è dedicata a tutti gli amanti di Babingtons, della sua storia e dei suoi personaggi. E Mascherino è uno dei tanti personaggi che popolano la nostra storia.

“Lo scoprirono una mattina accoccolato tra due cuscini. Piccolo, pelo lucido nero, due macchie bianche intorno agli occhi ed una sul collo. Le cameriere presero in braccio il gattino, lo portarono in giardino accanto alla cucina e gli offrirono una coppetta di latte. Da quel giorno, fine anni Cinquanta, divenne un ospite fisso di Babingtons. In certe ore diventava il padrone assoluto. Andava e veniva a suo piacimento, sapeva dove trovare il mangiare, il caldo e le coccole.Venne “battezzato” con il nome di Mascherino.

Giulia, direttrice della sala, arrivava ogni giorno alle 11 e, come per incanto, Mascherino appariva dal nulla, le si strofinava contro le gambe ed insieme andavano in cucina dove Giulia custodiva un pacchetto di polmone. Sazio, e con aria soddisfatta, si appollaiava sulla cassa da dove non si muoveva fino alla chiusura. Cosicché, quando si pensò ad un logo per Babingtons, la scelta di disegnare un gatto nero con le sue macchie bianche venne naturale. Fu Valerio (nipote di Isabel Cargill, fondatrice di Babingtons) a fare il progetto grafico e stilizzare la sagoma di Mascherino per poi riportarla sugli oggetti, le scatole, i tovaglioli, le stoffe, la carta e le buste. Il gattino nero sulla scritta Babingtons.

Scomparso Mascherino, in sala, ce ne sono stati tanti altri di gatti. Tutti bianchi e neri, tutti chiamati chiamati Mascherino….” Dal libro "I Primi 125 anni di Babingtons”

Oggi Mascherino superstar non c’è più, ma e rimasto nei nostri cuori. Chissà! Magari un giorno tornerà! Per ora lo celebriamo con la nostra tazza GATTO.