It’s tea time! La cerimonia del tè all’inglese secondo Babingtons

It’s tea time! La cerimonia del tè all’inglese secondo Babingtons

March 08, 2018
Oggi vogliamo lanciarvi una sfida: sapete quali sono le regole del perfetto tea time all'inglese?

Il tè delle 5 è il rito della cultura anglosassone più diffuso al mondo, simbolo di un’eleganza senza tempo. Perché tra fumanti tazze di tè, pasticcini appena sfornati ed eleganti porcellane, il tempo diventa indulgente regalandoci un momento solo per noi. Un piccolo lusso che è possibile concedersi sempre, nonostante il caotico tran tran quotidiano.

È questa la magia del tea time inglese, la stessa che ogni giorno prende vita da Babingtons, nella splendida cornice di Piazza di Spagna. Qui nacque 125 anni fa la nostra sala da tè, la prima in assoluto a portare il rito del tè all’inglese in Italia. Chi meglio di noi allora può raccontarvi tutti i passaggi per un tea time con i fiocchi?

1 – Come scegliere il tè giusto

Il tè si ottiene dalla lavorazione delle foglie della pianta Camelia Sinensis, nelle sue due varietà: Sinensis e Assamica. Ecco quindi che per un perfetto tea time, la prima regola da seguire è quella di scegliere sempre il tè in foglie e mai in polvere! Solo così potrete assaporare la vera essenza del tè e il suo ricco complesso di aromi, così come si presenta in natura.

It’s tea time! La cerimonia del tè all’inglese secondo Babingtons

Bianco, nero, verde, dolce, corposo, delicato… sono davvero tantissime le varietà di tè tra cui scegliere! Il nostro consiglio? Il tè nero è l’unico che saprà regalarvi l’emozione unica del tradizionale tea time all’inglese e noi di Babingtons lo sappiamo bene. Ecco perché negli anni abbiamo collezionato una selezione di preziose miscele di tè neri, ognuna con un proprio gusto peculiare.

I tè neri di Babingtons

Il tè nero è il tradizionale tè del pomeriggio da sorseggiare durante l’afternoon tea. E da Babingtons, luogo unico per la cultura del tè a Roma, troverete una vastissima selezione di tè neri in blend, oltre ai profumati.

Per chi predilige gli aromi delicati, consigliamo lo Special Blend, il breakfast tea per un risveglio autenticamente british, oppure l’allegro e divertente 5 o’clock. Gli amanti degli infusi persistenti, invece, ameranno la forza aromatica e la carica d’energia dello Scottish Blen e del Diamond Jubilee. Senza dimenticare il Morning Blend con i suoi forti sentori agrumati, la leggermente affumicata Afternoon Blend e l’elegante e regale Royal Blend.

It’s tea time! La cerimonia del tè all’inglese secondo Babingtons

Agli amanti dei tè profumati, invece, consigliamo l’Earl Grey Imperial, la classica miscela al bergamotto arricchita di petali di fiori e scorzette di limone, oppure il Tè Colonial Chai, fortemente speziato. E per finire, il Tè dei 125 anni, una miscela sublime per festeggiare il nostro 125° anniversario.

2 – I segreti dell’infusione

Nella preparazione del tè, l’attenzione per i dettagli è tutto. A cominciare dall'acqua per l’infusione: ponete sul fuoco, senza portare ad ebollizione, l’acqua fredda e neutra cioè poco o per niente mineralizzata e a basso residuo fisso. In altre parole, al bando l’acqua del rubinetto!

Arriviamo quindi al momento dell’infusione: come per magia, ecco che dal contatto prolungato delle foglie del tè e della miscela con l’acqua calda, si sprigiona tutta la sua essenza. In questa fase è importante seguire alla lettera le temperature e tempi indicati dalla confezione del tè. Non solo, anche la teiera può essere determinante: per i tè neri e Oolong è preferibile utilizzare il metallo, mentre per i verdi e bianchi, la porcellana o il vetro.

It’s tea time! La cerimonia del tè all’inglese secondo Babingtons

3 - Zucchero e latte?

Dipende dal tipo di tè e soprattutto dal vostro gusto. Quello che vi possiamo dire è che il tè nero sta benissimo sia con l’aggiunta di latte che con un pizzico di zucchero.

Ma volete sapere qual è il nostro consiglio? Non agite d’impulso! Avvicinate la calda tazza al viso, gustatene l’aroma e assaggiatene il sapore in purezza. E nel caso fosse troppo forte o amaro per voi, aggiungete pure un pizzico di latte oppure di zucchero.

E il limone? Mai! Il limone distrugge tutte le proprietà benefiche del tè, oltre a demolirne la complessità aromatica e gustativa.

4 – Cosa accompagnare?

Ecco che arriva il tipico vassoio a più piani e a forma di piramide, chissà quali golosi stuzzichini racchiuderà! Eh sì perché una delle cose più belle del tea time all’inglese del pomeriggio è proprio abbinare al tè sfiziosi assaggi dolci e salati.

Tra i dolci, gli immancabili scones: soffici focaccine, generalmente servite con panna e marmellata.

Tra le ricette salate, invece, tradizionalissimi del tè del pomeriggio sono i teneri finger sandwiches al cetriolo, oppure al salmone. Deliziosi, morbidi e del colore del latte, questi delicati finger food si sciolgono in bocca ad ogni morso.

It’s tea time! La cerimonia del tè all’inglese secondo Babingtons

5 – Il galateo

Un’ultima regola da seguire sempre durante il tea time è rispettare le buone maniere, il bon ton. Con questo intendiamo ad esempio, non fare rumore mentre si sorseggia il tè. Ma anche godersi il momento del tè con calma e gentilezza, gustando con pacatezza ed eleganza i bocconcini dolci e salati serviti insieme al tè.

Ma soprattutto, giù quel mignolo!

Il tea time da Babingtons

Ora che avete seguito alla lettera tutte i passaggi per un perfetto tea time, non vi resta che mettervi alla prova. Se, invece, volete gustarvi il tea time respirando la vera atmosfera dell’Afternoon Tea in stile vittoriano, allora vi aspettiamo da Babingtons, la più antica sala da tè dal 1893.